K A T v o n D ♠ Everlasting Liquid Lipstick ♠ swatches vari colori ed esperienza personale

Chi mi segue da un po' oramai avrà già letto su questo blog o sui social che ho il problema delle labbra molto secche che mi attanaglia da che ho memoria, dunque le tinte per labbra sono uno di quei prodotti che spesso ho difficoltà a portare.

Sono rimasta però colpita in positivo, se non folgorata, da queste proposte di Everlasting Liquid Lipstick by Kat Von D, che altro non sono se non rossetti liquidi che si asciugano sulle labbra rimanendo come stampate con un effetto matte e no trasfer duraturo per molte ore.
Una cosa che ho notato è che nonostante siano da poco sbarcate in Italia in vendita da Sephora non ho visto poi così tante recensioni, swatch e boom mediatico tanto quanto quelle di marchi come Nabla e Mulac. nonostante siano molto valide e con una formulazione vegan.

Ci tengo a dirvi che sconsiglio assolutamente di affidarsi solamente al sito Sephora per scegliere le colorazioni in quanto terribile nel mostrare le tonalità, non affidatevi a quanto vi mostra e cercate sempre riscontri/swatch reali online prima di mettere nel carrello e spenderci soldi.
Se riuscite ad andare in negozio fisico e provarli dal vivo è chiaramente la cosa migliore.

C'è da dire che sicuramente è bene preparare le labbra prima di andare ad indossare a prescindere questo tipo di prodotto, consiglio come passaggio fondamentale una passata di scrub labbra (io sto utilizzando il labbrasivo Lush Cosmetics "chocolate kiss" ma anche zucchero e miele va bene) e un velo di idratante a mò di trattamento per qualche minuto (ma anche più) prima di tamponarlo via e precedere con l'applicazione.
Le labbra devono essere totalmente asciutte e prive di qualsiasi prodotto per dare maggiore resa e avere presa perfetta.
Se siete fornite di maschere apposite per le labbra possono essere un grande aiuto per prepararle al meglio, io ho sperimentato quelle Starskin della quale vi ho parlato >> qui << reperibili anche nelle Profumerie Douglas.


                       

Damned >> amarena
 Crucifix >> cioccolato profondo
Hawkwind >> sienna nude
 Sanctuary >> caffè nude
 Bow n Arrow >> nude cerbiatto
Ludwig >> nude cerbiatto

Outlaw >> rosso mattone
Mother >> polveroso rosa malva
 Ayesha >> lavanda
Exorcism >> amarena matura
Da come si può capire sono una amante dei toni nude marroncini, ma non disdegno qualche botta di colore un po' più vivace e/o diversa.
Senza dubbio quelli che preferisco su di me e che utilizzo più spesso sono Sanctuary e Ludwig ma anche Ayesha si è rivelata una bella sorpresa per le uscite serali.

Non appartengono a me personalmente, bensì a mia sorella, i seguenti che vi mostro swatchati:
Muneca >> nude petalo
 Bahuau5 >> lampone profondo
Santa Sangre >> mela avvelenata
 A go go >> arancione brillante




Da quanto ho potuto appurare basta davvero un velo di colore, infatti quando estraggo l'applicatore tendo a pulirlo dagli eccessi sui bordi della confezione e procedo eventualmente prelevandone ancora successivamente.
Così facendo è in primis molto più confortevole e ha un effetto visivo migliore nel mio caso, avendo labbra grandi carnose e un pochino rovinate dalla secchezza costante.
Il colore e la resa sono comunque perfette anche senza andare di tanto prodotto.

A parte in alcuni colori, come ad esempio Exorcism e Damned, non ho riscontrato disomogeneità nella pigmentazione quando li si stende o una volta applicati.


                       

Sto utilizzando questi prodotti già da qualche tempo (circa due mesi o più) e quotidianamente.
Si comportano quasi tutte egregiamente, chi più chi meno a seconda della tipologia di colore, e durano davvero a lungo.
Tenendo conto che per me è normale che i prodotti labbra durino poco o niente, sono esterrefatta che queste possano durare anche tutta la giornata/serata con di mezzo bevute e mangiate (ovviamente moderate).
Se proprio iniziano a "cedere" non si sgretolano ma più che altro si consumano, spesso iniziando a svanire in modo omogeneo partendo dalla parte dove di congiungono le due labbra tra di loro al centro.
Si possono ritoccare senza problemi e non si nota l'aggiunta di prodotto postuma, posso anche essere stratificati ma per quanto mi riguarda è una opzione che non trovo necessaria e che non mi piace per una questione di sensazione.

Si struccano abbastanza con facilità tramite ausilio di acqua micellare, anche con latte detergente o salviette struccanti non ho riscontrato particolari difficoltà o sforzi.
I più difficili da togliere poiché lasciano aloni postumi di colore e necessitano più attenzione e prodotto nella rimozione sono sicuramente i rossi.
Normalmente se nel corso della giornata/serata mentre sono in giro posso permettermi di togliere la tinta tranquillamente e perfettamente con un paio di salviettine struccanti, con ad esempio outlaw non posso proprio.


                       


Quali colorazioni possedete voi e quali invece sono finite nella vostra wishlist?

4 commenti:

  1. Ho adocchiato alcuni colori davvero interessanti :)

    RispondiElimina
  2. Le amo!
    Abbiamo qualche colore in comune e devo dire che le penso esattamente come te :)<3

    RispondiElimina
  3. Adoro i colori forti, il red il mio preferito!

    RispondiElimina
  4. Per quanto scalpore c'era per l'attesissimo sbarco in italia, da sephora, di questo brand anche io mi sono stupita molto sulle poche recensioni che ho visto, ma poi ho scoperto che le fedelissime di Kat Von D acquistavano già sullo store inglese.
    Queste tinte labbra sembrano avere conferma della fama che le ha precedute, mi ricordo che che le cose più gettonate dalle blogger, sono queste tinte labbra, l'eyeliner e le palette di ombretti.
    Le colorazioni sono tutte molto belle, e pigmentate, direi che io opterei per tinte neutre e magari il rosso!
    Un bacione!

    http://makeupstrass.blogspot.it/

    RispondiElimina

 

Lovers..

Follow by Email

WHO IS VODKASKULL?

WHO IS VODKASKULL?

Visualizzazioni


If you still have question, please feel free to get in contact with me!
CONTATTI/contact: ninjainwonderland@gmail.com

GINEVRA POL / vodkaskull
Milan - Italy



Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001